Modello 231

In ottica di un progressivo potenziamento e una maggior integrazione delle componenti del proprio sistema di controllo interno, il CdA del Consorzio CO&SO Empoli ha adottato, con delibera del 23.05.2018, un modello  di organizzazione, gestione e controllo conforme al D.L.gs 231/2001.

Tale decreto disciplina la responsabilità amministrativa degli enti collettivi, ossia il principio secondo cui le società possono essere ritenute responsabili, e conseguentemente sanzionate patrimonialmente, in relazione a taluni reati commessi o tentati, nel loro interesse o vantaggio, dai loro Amministratori o dipendenti.

Il Modello 231 di CO&SO EMPOLI si inserisce, pertanto, nel più ampio contesto del sistema dei controlli interni, costituendone una della componenti caratteristiche.

In particolare esso consiste in un corpus di principi e regole di condotta, organizzative e di controllo, ritenute ragionevolmente idonee ad individuare e prevenire le condotte penalmente rilevanti ai sensi del D.L.gs 231/2001.

L'adozione del modello, oltre a rappresentare un deterrente alla realizzazione di eventuali attività illecite, intende sostenere una cultura orientata alla correttezza e alla trasparenza dei comportamenti nella conduzione degli affari.

Di seguito, in allegato, il codice etico che il Consorzio CO&SO Empoli si è dato e la parte generale del modello 231.